8 marzo – Comunicato Movimento delle donne curde d’Europa

E’ tempo di difendere le donne libere e la società libera contro il femminicidio!

Dall’Asia all’Africa, dall’Europa alle Americhe, in tutto il mondo, le donne stanno resistendo agli attacchi fisici, culturali, sociali, politici ed economici della civiltà capitalista e patriarcale. Il militarismo, il nazionalismo, il fondamentalismo religioso, il sessismo e le dottrine scientifiche positiviste condannano le donne e le persone di tutto il mondo a una vita di violenza, espropriazione e mancanza di libertà. Questi assalti ai corpi, alle vite e ai pensieri delle donne sono parte di uno sforzo globale per minare e distruggere le storiche conquiste collettive delle donne negli ultimi decenni. La lotta di liberazione delle donne, che simboleggia una delle posizioni più radicali dei movimenti globali per la democrazia, l’uguaglianza, la giustizia e la libertà, è sotto attacco da parte delle stesse forze che stanno distruggendo il pianeta, incitando alla guerra e diffondendo quotidianamente sfruttamento e violenza.

Continua a leggere 8 marzo – Comunicato Movimento delle donne curde d’Europa

Zapatist* in Europa – Viaggio per la vita, anche in Svizzera

Campagna di finanziamento collettivo

«Che è di nuovo tempo che i cuori danzino e che la loro musica e i loro passi non siano quelli del rimpianto e della rassegnazione.

Che diverse delegazioni zapatiste, uomini, donne e otroas del colore della nostra terra, viaggeremo nel mondo, cammineremo o navigheremo verso suoli, mari e cieli remoti, cercando non la differenza, non la superiorità, non lo scontro, tanto meno il perdono e la pietà.

Andremo a incontrare ciò che ci rende uguali.»

(Sesta parte: Una montagna in alto mare. Sub. Insurgente Moisés. Ottobre 2020)

Appello a livello nazionale per la partecipazione e il sostegno all’organizzazione dell’invasione zapatista

Il «viaggio per la vita» affonda le sue radici nel non essere conformi con il sistema attuale. Per questo le compagne zapatiste hanno deciso di lasciare le montagne messicane del sud-est per intraprendere un viaggio di scambio, insegnamento e apprendimento nei cinque continenti, arrivando nell’«Altra Europa dal basso» durante la prossima estate, nei mesi di luglio, agosto e settembre dell’anno 2021.

Continua a leggere Zapatist* in Europa – Viaggio per la vita, anche in Svizzera

CORTEO Lunedì 8 marzo 2021 – 18:00 – Piazzale stazione, Lugano

Autore: CSOA il Molino

Manifesto e comunicato: qui

Autodeterminazione e ribellione

Contro patriarcato, razzismo e islamofobia: mascheriamoci tutt*!

“Bisogna guardare dove non abbiamo mai guardato per rendere visibile ciò che è invisibile alla mentalità occidentale” di GLEFAS, alcune riflessioni sulle metodologie femministe.

Vieni mascherat* come più ti piace, usa la fantasia e l’immaginazione, crea la tua maschera e il tuo vestiario e diventa chi o cosa vuoi!

Ognun* ha la propria responsabilità individuale, prendi le precauzioni che ritieni necessarie per la tua salute e quella delle altre persone.

Continua a leggere CORTEO Lunedì 8 marzo 2021 – 18:00 – Piazzale stazione, Lugano

Ambizioni nel deserto. Il Sahel come paradigma

Tratto da https://radiocane.info/ambizioni-nel-deserto/

Quando 36 eserciti inviano uomini e mezzi nello stesso luogo, di certo non si prepara nulla di buono. Nel caso del Sahel però a colpire non è tanto, o solo, il numero di missioni militari attive, quanto la varietà degli interessi contrapposti rappresentati in armi nel medesimo contesto. Ma cosa vanno cercando gli eserciti di mezzo mondo sul “bordo del deserto”? E chi sono i principali contendenti in campo? Per capire un conflitto occorre andare “oltre le etichette” e “aprire il barattolo”; a farlo per noi è Daniele Ratti, che ci guida in una delle aree più “povere” del pianeta, crocevia di braccia umane e metalli rari, dove, sotto la bandiera del peacekeeping e con la copertura internazionale del “contrasto al terrorismo islamico”, va in scena uno dei capitoli decisivi di quella spietata competizione permanente che chiamiamo economia globale.

1 gennaio dell’anno 2021 – Una dichiarazione…per la vita

Dichiarazione congiunta dell’EZLN e di collettivi, movimenti e associazioni dell’Europa dal basso, che annunciano la presenza zapatista in Europa da Luglio a Ottobre 2021

AI POPOLI DEL MONDO – ALLE PERSONE CHE LOTTANO IN EUROPA – SORELL@ E COMPAGN@:

Durante questi mesi, ci siamo mess@ in contatto con vari mezzi.  Siamo donne, lesbiche, gay, bisessuali, transessuali, transgender, travestiti, transessuali, intersessuali, queer e altro ancora, uomini, gruppi, collettivi, associazioni, organizzazioni, movimenti sociali, popoli originari, associazioni di quartiere, comunità e un lungo eccetera che ci da identità.

Continua a leggere 1 gennaio dell’anno 2021 – Una dichiarazione…per la vita