Chevrilles (FR): sabotaggio del centro federale di migrazione in costruzione

Traduzione del comunicato pubblicato su Indymedia Schweiz:

nobordersNel 2017, un nuovo campo federale per migranti verrà inaugurato a Chevrilles (Giffers in tedesco), nel canton Friborgo. In questo posto, le autorità vogliono tenere imprigionate delle persone al fine di ricondurle alla frontiera in modo veloce e lontano da sguardi indiscreti.

Condanniamo questa violenza razzista che in questo posto prenderà di mira le persone illegali. Questo è il motivo per cui abbiamo deciso di sabotare questa struttura. Lottiamo contro la macchina delle espulsioni anche nell’entroterra.
h
Nella notte di domenica 2 ottobre, abbiamo fratturato con un trapano la serratura di una porta di uscita facendo due buchi e abbiamo forzato l’accesso all’edificio. In ognuno dei sette piani, abbiamo aperto i rubinetti per provocare un’inondazione.

I danni causati hanno sicuramente ritardato i lavori in corso e gonfiato la fattura dello sporco lavoro delle autorità e delle imprese che vi lucrano.

Pensiamo che sabotare le infrastrutture, far aumentare le spese ed i costi ai gestori sono dei modi appropriati per opporsi al regime del diritto all’asilo.

Non vogliamo migliorarlo, ma solo sbarazzarcene. Consideriamo la nostra azione come una componente della lotta per la fine di ogni forma di dominio.

PS: a tutti/e coloro che considerano la migrazione come un’onda pericolosa: procuratevi degli stivali di gomma e de dei buoni WC.

Fonte:  http://switzerland.indymedia.org/de/2016/10/98153.shtml
https://renverse.co/Chevrilles-sabotage-du-centre-federal-de-migration-construction-815

Email this to someonePrint this page
This entry was posted in Generale. Bookmark the permalink.