Azioni contro lo sfruttamento animale a Zurigo e Winterthur

Fonte: barrikade

Winthethur: sabotate torrette per la caccia.

Nella prima settimana di marzo, abbiamo sabotato 5 torrette per la caccia in una foresta vicino a Winterthur, Svizzera. Per la liberazione di tutti gli animali! Per la libertà! Contro ogni gabbia!

Ciao tu che stai leggendo. Bello che tu sia su directaction.info e che stai leggendo questo. Speriamo che questa azione vi ispiri. Mettiamo insieme la lotta per la liberazione degli umani e per quella degli animali! Abbiamo distrutto qualche postazione/torretta per la caccia alte durante una notte romantica di luna piena a Wintethur, Svizzera. Tre in legno e 2 in metallo.

Abbiamo qualche consiglio:

– Spingere e poi segare è più facile che segare e poi tirar giù le torrette (visto che questo può portare a situazioni inaspettate e pericolose). Spingere è più facile se si è in gruppo di tre che in due.

– Torrette/postazioni di metallo alte: prendila a calci, piegala. Saltaci sopra come se fosse un’altalena (è divertente!) e piega il metallo.

– Portati sempre delle torce per emergenza. Prima controlla le pile.

– Una cosa che può essere interessante per le postazioni di foraggio (posizionate dai cacciatori nei boschi NdT), che possono essere difficili da distruggere: cospargetele di capelli umani. Gli animali sentono l’odore e non osano più avvicinarsi. I capelli possono essere raccolti da un/a parrucchierx. Chiedi se hanno i capelli tagliati durante la giornata (per esempio per un lavoro a scuola o per arte ecc).

– Vestiti buoni contro le spine.
– Porta via tutto il materiale, atrezzi dopo l’azione, non tenere nulla in casa.

Ai/alle carx lettori/trici auguriamo a te e al tuo gruppo tanta fortuna e molto divertimento! Saluti a tuttx I/le prigionierx! A tutte le persone e animali dietro le sbarre, nelle prigioni, campi di deportazione, ospedali psichiatrici, laboratori, stalle, fattorie, allevamenti per l’ingrasso, gabbie per uccelli, negozi di animali, acquari, canili, allevamenti per galline ovaiole, centri di riproduzione, zoo,… vi mandiamo il nostro fuoco, il nostro amore e solidarietà! Siete la nostra ispirazione!”

Fonte: https://barrikade.info/Hochsitze-umgemaht-Animal-liberation-882?lang=de


Zurigo: abbellito il ristorante Butchers Table

13/03/2018

Ispiratx dalle passate azioni ALF a Zugo e Winterthur, nella notte dal 12 al 13 marzo abbiamo abbellito con della vernice il ristorante „Butchers Table“.

Con un video di cattivo gusto e perverso, il proprietario Gregory Knie, ex-vegetariano e pubblicitario per Swissveg (Associazione svizzera per il vegetarismo, NdT), pubblicizza l’apertura del suo ristorante con macelleria integrata.

Nel video si vede tra l’altro Gregory Knie che gioca con le orecchie di una testa di maiale tagliata. Come se non bastasse che gli animali non umani siano uccisi per il consumo, in questa scena si toglie loro anche ogni dignità.

Gregory Knie si pavoneggia dicendo che nel suo ristorante si utilizza l’intero cadavere, eppure, da ex vegetariano, dovrebbe ben sapere che questo fatto non fa alcuna differenza per l’animale assassinato. Evidentemente ha sostituito i suoi principi etici con la sete di guadagno.

Con quest’azione, in occasione dell’apertura del ristorante, vogliamo dimostrargli quel che pensiamo del suo progetto.
Anche se il signor Knie si serve di così tanti argomenti “Bullshit-Bingo”, nulla può giustificare lo sfruttamento e l’uccisione di un essere vivente senziente.

Dove il torto diventa il giusto, la resistenza diventa dovere.

Unitevi. Create delle bande. Diventate attivx!

La creatività non conosce limiti. Lottate contro ogni oppressione, uguale sotto quale forma.

Per la liberazione umana e animale!

ALF

Fonte: https://barrikade.info/Butchers-Table-verschonert-904?lang=de

Email this to someonePrint this pageShare on Facebook
This entry was posted in Generale. Bookmark the permalink.